Canarie. La più grande operazione antidroga via mare. Sequestrate 35 tonnellate di hashish per un valore di 60ml di euro

0

Canarie. La più grande operazione antidroga via mare. Sequestrate 35 tonnellate di hashish per un valore di 60ml di euro

La Polizia Nazionale e l’Agenzia delle Entrate hanno bloccato nelle acque delle Isole Canarie, delle Isole Baleari, dello Stretto di Gibilterra e della Mauritania, sei narco barche a vela noleggiate da una banda dell’Est.

Undici persone sono state arrestate nei sei fermi, nove cittadini bulgari e due russi, come riferito da Anselmo Pestana, delegato del Governo delle Isole Canarie e portavoce dei due corpi presso la base navale di Las Palmas de Gran Canaria, dove hanno quantificato in 60 milioni di euro, il valore di mercato della droga sequestrata in questa operazione.

Gli agenti coinvolti ritengono che il loro lavoro abbia confermato che le mafie del traffico di hashish stanno aprendo nuove rotte tra Isole Canarie, Africa e lungo la costa portoghese vicino alla Galizia, in risposta alle pressioni esercitate dalle Forze di Sicurezza spagnole. da tempo contro il traffico di questo tipo di sostanze nella XCampo de Gibraltar e nello Stretto.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 2 = 2