Canarie. Le isole rimangono ai loro livelli di allerta per un’altra settimana, sotto osservazione alcune isole

0
Canarie. Le isole rimangono ai loro livelli di allerta per un’altra settimana, sotto osservazione alcune isole

Il ministero della Salute ha deciso questo giovedì 17 giugno, dopo aver analizzato l’evoluzione dei dati epidemiologici, di mantenere ogni isola allo stesso livello di allerta in cui si trovava. Così, Tenerife e Lanzarote (dove La Graciosa è inclusa epidemiologicamente) continuano al livello 2; ed El Hierro, Fuerteventura, Gran Canaria, La Gomera e La Palma al livello 1.

L’aggiornamento del livello entrerà in vigore in concomitanza con l’aggiornamento settimanale del Semaforo di Incidenza Accumulata (IA), pubblicato sul sito del Ministero della Salute. Questa decisione si basa sul rapporto emesso dalla Direzione Generale della Sanità Pubblica del Servizio Sanitario delle Isole Canarie (SCS) del 16 giugno.

Sebbene nelle settimane precedenti il gruppo di indicatori indicasse un’evoluzione positiva, il valore dell’IA a 7 giorni è aumentato. Il numero di casi che vengono diagnosticati quotidianamente a Tenerife è molto più alto che nel resto delle isole.
Il resto delle isole continua nella stessa stabilizzazione o tendenza al ribasso, anche se nel caso di Lanzarote, nonostante gli indicatori mostrino valori inferiori all’ultima valutazione e il tasso di incidenza accumulata rimanga a rischio medio

Il Ministero della Salute insiste: se hai sintomi da covid chiama questo numero

Il Ministero della Salute insiste affinché il cittadino chiami il numero 900 112 061 non appena avverte il minimo sintomo compatibile con il COVID-19 (febbre, tosse, diarrea, malessere generale, ecc.).

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui