Canarie: prevenzione del rischio durante l’infanzia.

0

Il Consiglio del Governo delle Canarie ha approvato oggi la spesa per sovvenzionare i Comuni delle Canarie per fornire continuità ai team municipali specializzati per l’assistenza ai bambini e alla famiglia e per i centri e servizi diurni per un importo di € 5.134.870 secondo la distribuzione inclusa nel protocollo dell’accordo quadro firmato tra Ministero del Lavoro, Politiche Sociali e Abitazioni e la Federazione Canaria dei Comuni.

Secondo l’attuale legge sulla protezione dei minori, un minorenne è considerato a rischio quando, a causa della sua situazione personale o familiare o a causa di influenze dal suo ambiente, il suo sviluppo personale o sociale è compromesso, senza dover comportare la dichiarazione di abbandono e separazione dalla famiglia. Spetta ai Comuni individuare le situazioni di rischio per i minori, in coordinamento con i centri e le unità scolastiche e sanitarie della propria area territoriale.

Nell’ambito dell’attenzione integrale ai minori, avranno carattere preferenziale le azioni volte a prevenire le possibili situazioni di rischio, nonché le gravi carenze che ne minano il loro sviluppo. Le pubbliche amministrazioni devono garantire il rispetto e la garanzia dei diritti dei minori, attraverso attività di informazione, divulgazione e promozione; promuovere attività pubbliche e private che favoriscano l’integrazione socio-familiare e l’uso creativo e socializzante del tempo libero; limitare l’accesso dei minori a mezzi, prodotti e attività dannose per il loro sviluppo; ridurre i fattori di rischio dell’emarginazione ed evitare le cause che possono deteriorare l’ambiente socio-familiare.

Come risorsa preventiva prioritaria, saranno stabiliti programmi di sostegno alle famiglie per coprire i bisogni primari dei minori e migliorare il loro ambiente familiare, al fine di garantire il diritto a vivere in condizioni consentono il loro sviluppo. Il sostegno alla famiglia può consistere in orientamento tecnico, istruzione e pianificazione familiare, aiuto domiciliare, assistenza ai bambini nelle scuole materne e qualsiasi altra misura e azione che contribuisca alla formazione di coloro che esercitano le funzioni genitoriali e di sviluppo di minori.

Comunicato della Presidenza del Governo.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

94 − 87 =