Canarie: primo trattamento contro l’atrofia muscolare spinale

0

Canarie: primo trattamento contro l’atrofia muscolare spinale

Come confermato dall’Assessore alla Salute del Governo delle Canarie, José Manuel Baltar, lo scorso mese il Servicio Canario de la Salud (SCS) ha cominciato a somministrare il medicinale Spinraza ai pazienti affetti da atrofia muscolare spinale (SMA).

Si tratta dell’unico trattamento esistente per contrastare questa patologia e le Canarie sono tra le prime comunità autonome ad offrirlo ai pazienti affetti da questa patologia. L’atrofia muscolare spinale (SMA) è una patologia neuromuscolare di carattere genetico, che colpisce le cellule nervose delle corna anteriori del midollo spinale, da cui partono i motoneuroni, i nervi diretti ai muscoli e che trasmettono i segnali motori.

I pazienti trattati con Spinraza, medicinale che si somministra via intratecale, nell’area che riguarda direttamente il midollo spinale, potrà sperimentare un miglioramento delle funzioni motorie e respiratorie, e quindi un miglioramento della qualità di vita. I dati attuali relativi alle Canarie confermano 1,6 casi ogni 100.000 abitanti, con 34 casi diagnosticati, 10 dei quali in età pediatrica, anche se non tutti risultano adatti a questo tipo di trattamento.

Importante dire anche che, sebbene i benefici siano noti, non se ne conoscono gli effetti a lungo termine.

La Dirección General de Programas Asistenciales del Sistema Canario de Salud ha stabilito che l’Hospital Universitario Nuestra Señora de Candelaria e il Complejo Hospitalario Universitario Insular-Materno Infantil saranno i centri di riferimento regionale per realizzare le indicazioni e le procedure previste per i pazienti trattati con questo farmaco.

tradotto dalla redazione

tratto da consalud.es

 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui