Canarie. Restrizioni attenuate ma i livelli rimangono invariati

0

Canarie. Restrizioni attenuate ma i livelli rimangono invariati per Gran Canaria e Tenerife

Il Ministero della Salute ha aggiornato oggi i livelli di allerta sanitaria dopo il rapporto epidemiologico della Direzione Generale della Sanità Pubblica con dati consolidati al 16 febbraio. Il rapporto specifica l’evoluzione degli indicatori sanitari dovuti al COVID-19, che consente di abbassare l’isola di Lanzarote al livello 2 (dove La Graciosa è inclusa epidemiologicamente), dopo il miglioramento dei suoi indicatori epidemiologici.

Il resto delle isole mantiene gli attuali livelli di allerta. Ciò significa che Tenerife e Gran Canaria rimangono al livello di allerta 4; e La Palma, Fuerteventura, El Hierro e La Gomera rimangono al livello 3.

Il Consiglio di governo delle Isole Canarie ha deciso di continuare con l’attenuazione delle restrizioni in vigore per contenere la pandemia causata dal COVID-19. Per fare ciò sono stati definiti due pacchetti unici di misure, che corrispondono al più flessibile tra quelli esistenti, da applicare a seconda del livello di rischio in cui si trova ciascuna isola. Con il nuovo regolamento approvato oggi, vengono specificate alcune misure per le isole di Tenerife e Gran Canaria e altre, più flessibili, per Lanzarote, Fuerteventura, La Palma, La Gomera e El Hierro.

Pertanto, la misura concordata, che risponde al nuovo scenario pandemico, entrerà in vigore domani dopo la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale delle Isole Canarie. (Boletín Oficial de Canarias).

Per le isole di Gran Canaria e Tenerife, le misure più importanti sono:

  • Capacità generale:  75% all’aperto e 50% all’interno.
  • Gruppi di persone in spazi ad uso pubblico e privato, chiusi o all’aperto:  massimo 8 persone, esclusi i conviventi.
  • Orari di chiusura negli stabilimenti e attività che, prima della pandemia, non avevano un orario di chiusura fisso o ne avevano uno superiore:  03:00.
  • Vita notturna : 75% all’aperto e 50% al chiuso, a tavoli da 8 persone e chiusura alle 03:00.
  • Alberghi e ristoranti : 75% di capienza all’aperto e 50% all’interno, su tavoli da 8 persone e chiusura alle 03:00.

Per il resto delle isole: Lanzarote, Fuerteventura, La Palma, La Gomera e El Hierro, le misure più importanti sono:

  • Capacità generale:  100% all’aperto e 75% all’interno.
  • Gruppi di persone in spazi ad uso pubblico e privato, chiusi o all’aperto:  massimo 12 persone, esclusi i conviventi.
  • Orari di chiusura negli stabilimenti e attività che, prima della pandemia, non avevano un orario di chiusura fisso o ne prevedeva uno superiore:  04:00.
  • Vita notturna : 100% all’aperto e 75% al ​​chiuso, a tavoli da 12 persone e chiusura alle 04:00.
  • Alberghi e ristoranti : 100% di capienza all’aperto e 75% all’interno, su tavoli da 12 persone e chiusura alle 04:00.
Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui