Capo Verde: perché investire?

0

Capo Verde: perché investire?

Situato in un arcipelago vulcanico al largo della costa nord-occidentale dell’Africa, Capoverde è un sogno di spiagge bianche meravigliose e di cultura creola afro-portoghese. Santiago, l’isola di maggiore estensione, ospita Praia, la nuova capitale, e Cidade Velha, la vecchia.

Vi sono poi le isole del Sotavento (São Vicente, Santa Luzia, Santo Antão, São Nicolau, Ilha do Sal, Boa Vista) e isole del Barlavento (Maio, Santiago, Fogo, Brava). Il Paese è ancora un poco ai margini tra le mete turistiche tradizionali, ma la sua bellezza e la sua peculiare cultura – che ricorda il periodo coloniale portoghese – ne garantiscono una crescita certa.

Il mare è meraviglioso con le sue acque limpide, il paesaggio delle isole è vario, il clima è caldo tutto l’anno, quindi restare rapiti con gli occhi e il cuore è cosa facile. Boa Vista, Maio e Sal vengono battute da venti più caldi dal Sahara e hanno un clima più secco. Le più montuose Sao Nicolau, Fogo e Santiago nella stagione delle piogge sono naturalmente più umide.

Come per le Canarie, l’arcipelago di Capoverde gode del sole tutto l’anno e gli Alisei mantengono le temperature tra i 23° e i 30° salvo rarissime eccezioni. Il pesce è sempre abbondante e vario. E parliamo di tonni, pesci spada, aragoste, cernie e tante altre specie. Gli appassionati di pesca d’altura saranno pienamente appagati.

L’Isola di Sal (isola del sale) è diventata la maggiore meta turistica di Capo Verde. Il vento costante la rende una delle mete migliori al mondo per gli amanti del surf, del kitesurf e del windsurf. È a Sal l’aeroporto più importante dell’arcipelago e spesso – ma non sempre, a seconda delle compagnie aeree – è scalo obbligato per raggiungere le altre isole.

L’Italia è collegata a Sal dalla compagnia di bandiera “Cabo Verde Airlines”, mentre dalle isole Canarie si parte con “Binter”.

Nella Repubblica di Capo Verde non vi sono conflitti etnici e religiosi né problemi di criminalità e malaffare. La Repubblica è una democrazia reale con elezioni a suffragio universale ogni 4 anni. Le strutture sanitarie sono di buon livello e non sono presenti malattie endemiche. È in vigore il diritto alla “piena proprietà”: chi acquista un immobile ne è quindi pienamente proprietario e può venderlo quando vuole con contratti notarili registrati all’ufficio del catasto.

Fra Italia e Capo Verde esiste poi “l’accordo di reciprocità “, disciplinato dalla legge del 29 dicembre 1999, n° 527 G.U. n° 13 del 18/01/2000.
Infine chi sono gli abitanti dell’arcipelago? Una popolazione accogliente, gentile, pacifica.
I grandi investimenti da parte di tour operator e di numerosi gruppi di investitori nel settore immobiliare e delle infrastrutture sono il chiaro segnale di un momento favorevole, che anticipa una rapida e forte crescita futura.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui