CGIE: dal voto estero ai consolati, l’odg della plenaria di luglio

0

E’ stata convocata dal 4 al 6 luglio a Roma, presso il ministero degli Affari esteri, l’Assemblea Plenaria del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero. Il primo punto all’ordine del giorno è la messa in sicurezza del voto all’estero (proposte per migliorare le procedure da adottare nella Circoscrizione estero).

Si parlerà poi di promozione della lingua e della cultura italiana all’estero e della promozione integrata del Sistema Paese avviata dalla Farnesina (proposta di riforma della Circolare XIII; Osservatori della lingua e della cultura; attrazione degli studenti stranieri, semplificazione delle procedure e vademecum per i funzionari addetti ai visti nelle sedi diplomatico-consolari). Sul tavolo del Cgie anche il mondo del lavoro e gli italiani all’estero (nuova mobilità; come contrastare l’incremento delle partenze e l’applicazione della legge sul controesodo; assistenza e previdenza; diritti e fiscalità per gli italiani all’estero) e i contributi ai capitoli relativi alle politiche in favore degli italiani all’estero (approvazione della circolare sui parametri per l’assegnazione dei contributi ai Comites cap. 3103/3106).

Si passerà poi al tema della cittadinanza europea e l’Europa in movimento, alla promozione del sistema Italia e dei suoi cittadini nel mondo (servizi consolari, effetti della riforma della pubblica amministrazione all’estero e la digitalizzazione dei servizi) e allo stato della rete diplomatico-consolare all’estero e dei Comites. All’ordine del giorno anche la situazione delle comunità italiane nei paesi con forte criticità. Si discuterà poi dei lavori preparatori per la Cabina di regia dell’Assemblea plenaria della Conferenza permanente Stato-Regioni-PA-CGIE; del convegno sulle donne italiane all’estero; del workshop sulle nuove generazioni, in programma a Palermo nel 2019; del convegno sull’informazione all’estero e dell’associazionismo italiano all’estero tra tradizione, presente e futuro (interventi legislativi per un suo rilancio e costituzione dell’albo nazionale). La plenaria si concluderà con l’approvazione delle deleghe ai consiglieri per rappresentare altri paesi di residenza.

NoveColonneATG

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

27 + = 37