EasyJet Holidays ha cancellato tutti i suoi viaggi fino al 24 marzo compreso

0

EasyJet Holidays ha cancellato tutti i suoi viaggi fino al 24 marzo compreso, a causa dei continui blackout e delle restrizioni sui voli in tutto il Regno Unito. La compagnia aerea e la sua divisione vacanze, che avevano già temporaneamente chiuso il suo programma fino alla fine di febbraio, hanno affermato di voler fornire la massima flessibilità possibile ai clienti interessati con note di credito o rimborsi tra le opzioni.

Inoltre, i clienti con prenotazioni per partenze dopo il 24 marzo sono ancora coperti dalla loro garanzia di protezione e possono modificare o posticipare la loro vacanza fino a 28 giorni prima del viaggio senza incorrere in costi di modifica.

L’azienda, nei casi di annullamento delle vacanze, è riuscita a provvedere ai rimborsi in media in 12 giorni. Allo stesso modo, i clienti hanno la possibilità di un rimborso completo o una nota di credito che devono utilizzare per prenotare entro i 12 mesi successivi, sebbene il viaggio possa essere effettuato oltre tale periodo.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui