Email.it è stato violato, i dati di 600.000 utenti disponibili nel dark web.

0

Email.it è stato violato, i dati di 600.000 utenti disponibili nel dark web. 

Un gruppo di hacker ‘bucano’ un server di uno dei principali provider di posta elettronica italiani

Il popolare provider Italiano di posta elettronica italiano Email.it è stato violato da un gruppo di hacker di nome NN Hacking Group ha messo in vendita nel dark web i dati rubati all’azienda.

La notizia si è diffusa in rete a partire da domenica scorsa, quando il gruppo di hacker ha diffuso la notizia dell’hack attraverso il proprio account Twitter condividendo immagini relative ai dati trafugati dall’azienda.

Secondo gli hacker, i dati esfiltrati  sono relativi ad utenti con account attivi dal 2017, ed aspetto imbarazzante della storia è che le password relative agli account di post del provider sarebbero stati memorizzati in chiaro da allora.

Il dump messo in vendita dal gruppo di hacker comprende 44 database contenenti nomi utente e password in chiaro, domande di sicurezza, messaggi e-mail e relativi allegati per tutti i 600K account di posta elettronica, ed SMS e fax in chiaro inviati e ricevuti dagli utenti. Va specificato che i database contengono solo dati relativi agli utenti che si sono registrati per avere un account di posta gratuito, mentre gli account “professionali,” o business, non sono stati coinvolti.

continua a leggere > Cyber Security

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

9 + 1 =