Fuerteventura: la casa di riposo di Casillas de Ángel dispone di un robot di 45cm

0

La casa di riposo di Casillas de Ángel, ascritta al Cabildo di Fuerteventura, dispone di un robot di 45 centimetri che viene utilizzato per sessioni di musicoterapia e di stimolazione cognitiva che vengono realizzate con i residenti della struttura.

Il robot, che è stato battezzato con il nome di Petete, può stabilire un’interazione positiva con persone affette da Alzheimer o altri tipi di demenza. Dal punto di vista affettivo, questo robot offre un supporto psicologico, migliorando il risultato del gioco cognitivo da parte dell’individuo. Inoltre, aiuta a mantenere e migliorare l’attenzione cognitiva delle persone con demenza, motivandole verso specifiche interazioni cognitive e aumentando la comunicazione.

Secondo l’opinione della società che gestisce la casa di riposo di Fuerteventura, l’obiettivo principale del progetto consiste nel sviluppare una teoria innovatrice con robot sociali, introducendo il robot umanoide in collaborazione con la Universidad Rey Juan Carlos. Il progetto sarà diretto da un neuropsicologo, con l’obiettivo di utilizzare le ultime tecnologie come strumenti di intervento con le persone affette da Alzheimer.

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 3 = 1