Gran Canaria. La Playa de Las Canteras rifugio per specie di razze e squali a rischio estinzione

0

Gran Canaria. La Playa de Las Canteras rifugio per specie di razze e squali a rischio estinzione

Uno studio realizzato negli ultimi 3 anni dal Grupo de Biodiversidad y Conservación del Instituto Universitario ECOAQUA della ULPGC, e convalidato dalla rivista Regional Studies in Marine Science, ha confermato che alcune specie di elasmobranchii frequentano la spiaggia della capitale.

Almeno 8 specie di elasmobranchii (razze e alcune specie di squali) che si caratterizzano per avere uno scheletro composto interamente da tessuto cartilagineo, convivono nel paesaggio urbano della Playa de Las Canteras, a Gran Canaria. Il risultato di questo lavoro è frutto di una collaborazione dello IU-ECOAQUA con la società privata di ecoturismo Snorkelling Experience, che ha contribuito a definire il numero di avvistamenti settimanali di queste specie, durante 187 uscite effettuate tra ottobre 2015 e ottobre 2018. “In qualche modo è sorprendente che specie così sensibili abitino questo paesaggio marino.

Il fatto che la Playa de Las Canteras possa essere un punto di acqua calda per gli elasmobranchii può essere dovuto a varie ragioni. In primo luogo, è l’unico grande paesaggio semichiuso della costa nord dell’isola. Il resto del perimetro della costa di Gran Canaria è composto principalmente da scogliere verticali e spiagge direttamente esposte a forti correnti e ondate”, come conferma Fernando Tuya, tra i principali ricercatori dello studio. “A Las Canteras, l’area in questione è coperta da una estesa vegetazione, che offre degli habitat che fungono da asilo per diverse specie della fauna marina”.

Foto di Alberto Navarro: esemplari di altavela nella Playa de Las Canteras.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui