I consumatori finiscono per pagare di più i prodotti. Compagnie di navigazione nella “crisi dei container”

0

I consumatori finiscono per pagare di più i prodotti. Compagnie di navigazione nella “crisi dei container”

La più grande compagnia di spedizioni del mondo, la danese Maersk, sta guadagnando più che mai. Grazie all’aumento del prezzo di noleggio dei suoi container, l’azienda ha registrato nel terzo trimestre dell’anno il periodo più redditizio dei suoi 117 anni di storia.

Gli utili, al netto di tasse e interessi, hanno raggiunto i 5,9 miliardi di dollari USA, mentre i ricavi hanno raggiunto i 16,6 miliardi di dollari USA. Le grandi compagnie di navigazione si sono rivelate le grandi vincitrici della crisi nelle filiere che movimentano le merci nel mondo.

Poiché c’è un eccesso di domanda da parte dei consumatori e una mancanza di offerta per spostare i prodotti, i prezzi del trasporto marittimo sono saliti alle stelle.

Su alcune delle rotte marittime più trafficate tra l’Asia e gli Stati Uniti, l’Europa o l’America Latina, le tariffe sono aumentate di oltre il 500%.

Poiché i porti e l’intera catena logistica dei trasporti subiscono ingorghi, le merci impiegano tempo per raggiungere la loro destinazione. Le aziende sono costrette a pagare di più per trasportare i loro prodotti e anche i consumatori finiscono per pagarli di più.

Cecilia Barria – BBC News World

(foto: GETTY IMAGES)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui