I prezzi ai loro massimi storici. Isole Canarie: il prezzo degli affitti sale alle stelle

0

I prezzi ai loro massimi storici. Isole Canarie: il prezzo degli affitti sale alle stelle

Il prezzo degli affitti è salito alle stelle quest’estate nelle Isole Canarie, in seguito alla domanda crescente e ad un’offerta che si è ridotta in parte, grazie al buon momento che vive il mercato immobiliare, che ha spinto le vendite. L’aumento che si è verificato, superiore a due cifre, ha portato i prezzi ai loro massimi storici, oltre quelli registrati prima del Covid e quelli vigenti negli anni dell’economia fiorente, prima della grande recessione. Si tratta di un fenomeno generalizzato, presente in tutti i Comuni delle Isole Canarie, anche se nelle città e nel sud dell’arcipelago è stato più intenso, come confermano i dati della piattaforma Idealista.

Per meno di 550 Euro non si trova niente: attualmente, e come indicano diverse fonti del settore immobiliare, “è praticamente impossibile” trovare appartamenti in affitto che si possano definire tali, per meno di 550 Euro, neanche nei quartieri più periferici. Il prezzo minimo di un bilocale parte dai 700 Euro in su. “Ci troviamo in un momento in cui è il proprietario a stabilire il prezzo. E’ lui che determina il mercato”, come conferma il broker del gruppo Era Grupo Arcoiris, Rafael Bello.

L’aumento della domanda negli ultimi mesi, stimato tra il 15% e il 20%, risponde a diversi fattori. Secondo Rafael Bello c’è poi un ulteriore elemento che ha gonfiato la domanda, ed è l’arrivo degli smartworkers che cercano casa. “I nomadi digitali sono un tipo di clientela che prima non esisteva e che adesso influenza fortemente il mercato”.

Notizie canarie

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui