Il Cabildo sconsiglia di recarsi al Parco Nazionale del Teide per l’avvistamento delle Perseidi causa Livello 4 e delle previsioni di alte temperature

0

Il Cabildo sconsiglia di recarsi al Parco Nazionale del Teide per l’avvistamento delle Perseidi causa Livello 4 e delle previsioni di alte temperature.

Si sconsiglia di recarsi al Parco Nazionale del Teide, da oggi fino al 16 agosto, per l’avvistamento delle famose Lacrime di San Lorenzo, a causa dell’allerta sanitaria di Livello 4 per il COVID 19 e delle previsioni di alte temperature per i prossimi giorni sulle vette dell’Isola.

“L’avvistamento di questa pioggia di stelle dal Parco Nazionale del Teide è un’attività tradizionale in estate, tuttavia la situazione sanitaria dell’isola di Tenerife non consiglia di convenire gruppi di persone nel Parco”, ha affermato la consigliera di Gestión del Medio Natural y Seguridad, Isabel García, aggiungendo, che durante la mattinata di questo mercoledì, si terrà una riunione di coordinamento tra l’ufficio del Parco Nazionale, il Servizio di Protezione Civile del Cabildo, i Comuni con territorio nel Parco e gli organi e le forze di sicurezza dello Stato, oltre al governo delle Isole Canarie per stabilire le misure cautelari misure derivate dalla situazione pandemica in cui viviamo e ovviamente nel modo più rispettoso possibile con un ambiente altamente sensibile come il Teide.

La consigliera ha inoltre ricordato che “questa pioggia di stelle coincide con le festività della Santa Patrona delle Isole Canarie, per le quali abbiamo chiesto di non effettuare il pellegrinaggio, verso la Basilica della Candelaria, nelle aree protette, anche a causa del Livello 4 e delle previsioni meteorologiche che indicano a diverse notti calde estreme”.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui