Il Consiglio direttivo della Isole Canarie, analizzerà giovedì i dati sui contagi in attesa della decisione che prenderà la Corte Suprema

0
Il Consiglio direttivo della Isole Canarie, analizzerà giovedì i dati sui contagi in attesa della decisione che prenderà la Corte Suprema

Per quanto riguarda la riunione del Consiglio di governo delle Isole Canarie di giovedì prossimo, il presidente ha affermato che le decisioni saranno adottate con i dati aggiornati a tale data e ha commentato che “sebbene nei dati rilevati, le Isole Canarie non crescano e rimangono dentro i parametri del 20 per cento, come in altre regioni, questa non deve essere una consolazione, poiché quello che si deve realizzare è fermare i contagi.

Il presidente delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres , spera che la Corte Suprema dia ragione all’esecutivo delle Canarie, nell’appello che ha presentato contro l’ordinanza della Corte Superiore di Giustizia delle Isole Canarie che non ha accordato il coprifuoco nelle isole che si trovano ai livelli 3 e 4 per contagi da covid-19.

Un rapporto che è un giudizio di legalità e rappresenta il sentimento popolare, ha dichiarato il Presidente delle Isole Canarie, il quale ha aggiunto che c’è da aspettarsi che la Corte Suprema darà ragione al governo delle Canarie perché il coprifuoco è uno dei pochi strumenti di cui dispone per evitare assembramenti notturni, soprattutto nei fine settimana. Ángel Víctor Torres ha assicurato di non voler demonizzare i giovani quando fa riferimento alle folle notturne, ma lo fa in modo obiettivo perché è il settore della popolazione con il maggior numero di infezioni

“Ci sono ancora delle settimane difficili, complicate”, per arrivare ad agosto con l’immunità di gruppo e affrontare i mesi successivi, “chiave” per il turismo, visto che l’obiettivo è avere inglesi, tedeschi e il centro Europa in autunno e inverno”.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui