Il porto di Santa Cruz de Tenerife, firma importante accordo con la città cinese di Shenzhen

0
porto-santa-cruz-tmb

porto-santa-cruz-tmb

Il porto di Santa Cruz de Tenerife, firma importante accordo con la città cinese di Shenzhen. Le autorità portuali di Santa Cruz de Tenerife, hanno ospitato per la prima volta il “World Port Strategy Forum”. Svoltosi nelle giornate dal 5 all’ 8 giugno scorso, questa edizione ha avuto come protagonista l’Africa occidentale.

In questo contesto si è manifestato l’interesse della Cina verso questo territorio africano, considerato mercato emergente.

Da quest’incontro è scaturito un accordo firmato tra l’importante città portuale di Shenzhen ed il porto di Santa Cruz, con il quale si prevedono importanti sviluppi nella gestione delle politiche ambientali, in temi di sicurezza e formazione del personale.

Il direttore generale dell’autorità portuale di Shenzhen, Dong Yanze, ha sottolineato l’importanza strategica del porto di Santa Cruz, che, per la qualità delle infrastrutture, per il regime fiscale e per la stabilità politica è in grado di competere con le più grosse realtà portuali come Singapore o Miami.

Il porto di Santa Cruz si prospetta quindi sempre più come una piattaforma tricontinentale di importanza strategica per America, Europa ed Africa occidentale. Ricordiamo che Shenzhen si trova nella provincia di Guangdong, e solo un fiume la separa da Hongkong.

La città rappresenta una delle realtà più interessanti per gli investitori stranieri. Dopo Hongkong e Macao, è la terza città per reddito pro capite della Cina.

Il porto di Shenzhen dispone di 140 attracchi per imbarcazioni commerciali e 22.149 metri di capacità costiera.

A livello mondiale, il porto di Shenzhen supera per importanza anche quello di Hongkong.

Foto: porto Santa Cruz de Tenerife

porto-santa-cruz

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

7 + 3 =