ITALIA. Vaccini: certificazioni obbligatorie per legge. Esclusi dalle scuole i bambini non vaccinati

0

ITALIA. Vaccini: certificazioni obbligatorie per legge. Esclusi dalle scuole i bambini non vaccinati

Fissato il termine ultimo per la presentazione delle certificazioni dei vaccini obbligatori nelle scuole. Entro il 10 Marzo, i genitori dei bimbi regolarmente iscritti alle scuole dovranno presentare  la certificazione che attesti l’avvenuta vaccinazione di anti-poliomielitico, anti-difterico, anti-tetanico, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenza e tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite ed anti-varicella (quest’ultima solo per i nati a partire dal 2017).

Sarà compito del preside dell’istituto segnalare all’Asl di competenza il mancato certificato che attesti l’avvenuta vaccinazione dei bambini. In questo caso sarà responsabilità dell’Azienda Sanitaria Locale a convocare la mamma ed il papà del bimbo, i quali decideranno se vaccinare il figlio o continuare a non farlo. In caso di contrarietà dei vaccini da parte della famiglia, i genitori saranno obbligati a pagare una sanzione che va dai 100 ai 500 euro. Inoltre, i bambini iscritti negli asili o nei nidi saranno immediatamente esclusi dalle scuole. Questo lo stabilisce la legge, ed in particolare il decreto legge 73/17 convertito in legge 119/17 all’articolo 3.

A cura di  Roberia Cuzzucoli

http://www.meteoweb.eu/2018/02/certificazioni-vaccini-obbligatori-scuole/1046258/#PWp7kr6iQOID6gY1.99

 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui