L’emissione diffusa di gas rivela cambiamenti nel vulcano Dorsal Noroeste di Tenerife

0

L’emissione diffusa di gas rivela cambiamenti nel vulcano Dorsal Noroeste di Tenerife

Le emissioni anomale di diossido di carbonio suggeriscono il verificarsi di una fase di degassaggio della camera magmatica sottostante, come conseguenza delle tensioni del sottosuolo legate a periodi di attività sismica anomali registrati recentemente.

Uno studio sull’emissione diffusa dai gas rivela cambiamenti di attività nel vulcano Dorsal Noroeste di Tenerife, come confermato da una ricerca condotta dall’Instituto Volcanolόgico de Canarias. La ricerca, pubblicata nella rivista Bulletin of Volcanology, rivela variazioni nelle emissioni diffuse di diossido di carbonio registrate nel vulcano durante il periodo 2000-2016, e dovute a cambiamenti registrati nel sistema vulcanico in profondità.

La relazione tra emissione di gas e attività vulcanica nel Dorsal Noroeste di Tenerife si basa su risultati ottenuti in 49 campagne scientifiche di osservazione sull’emissione diffusa di diossido di carbonio (CO2) realizzate dal gruppo vulcanologico dell’ITER, ora integrato nell’Involcan, durante gli ultimi 17 anni.

Durante queste campagne, sono state realizzate 18.000 misurazioni di flusso diffuso di diossido di carbonio su centinaia di punti di misurazione e osservazione distribuiti in un’area di circa 75 chilometri quadrati del vulcano Dorsal Noroeste di Tenerife.

Questo sistema vulcanico attivo, conosciuto anche come Dorsal Bilma-Abeque, ha 46 coni vulcanici ed è stato scenario di tre delle sei eruzioni storiche a Tenerife (Boca Cangrejo nel XVI secolo, Arenas Negras nel 1706 e Chinyero nel 1909).

Secondo la pubblicazione, questa serie temporale sulla emissione diffusa dei gas nel vulcano Dorsal Noroeste di Tenerife è la settima più lunga al mondo mai realizzata su un sistema vulcanico attivo, superata solo dagli studi sulle emissioni diffuse di gas nei sistemi vulcanici di Vesuvio e Vulcano (Italia), Mammoth Mountain (USA); El Hierro, Cumbre Vieja e Teide (Isole Canarie, Spagna).

La redazione

(Foto Omar Fardin)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui