La CO2 del vulcano La Palma rappresenta lo 0,6% dell’impronta di carbonio delle Isole Canarie

0

La CO2 del vulcano La Palma rappresenta lo 0,6% dell’impronta di carbonio delle Isole Canarie

L’Arcipelago delle isole Canarie è in grado di emettere la stessa quantità di anidride carbonica del vulcano, in soli due giorni. L’impatto del vulcano sui cambiamenti climatici sarà zero.

Il vulcano di La Palma ha espulso l’equivalente dello 0,6% di tutta l’anidride carbonica (CO2) di quella che le Isole Canarie, emettono in un anno, ovvero la sua impronta di carbonio (n.d.r. l’impronta di carbonio corrisponde alla misura della quantità totale dei gas ad effetto serra emessi in atmosfera dalle attività umane).

Questo dato mette in evidenza ciò che la scienza aveva già segnalato: il suo contributo al cambiamento climatico globale è nullo. E per quanto sorprendenti possano essere i dati giornalieri della diffusione di anidride carbonica, emesse dal pennacchio vulcanico “secondo gli ultimi dati del Pevolca, calcolate a una media di 2.150 tonnellate al giorno” la verità è che nessun vulcano è così inquinante come l’essere umano.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui