La Guardia Civile sequestra in mare tre grandi nasse utilizzate occultamente per la pesca

0

La Guardia Civile sequestra in mare tre grandi nasse utilizzate occultamente per la pesca 

Agenti della Guardia civile appartenenti al Servizio Marittimo Provinciale del Comando di Santa Cruz de Tenerife, mentre svolgevano il proprio servizio, specializzato nella prevenzione di pesca non autorizzata, in collaborazione con gli ispettori appartenenti al Ministero dell’Agricoltura e della Pesca, hanno localizzato a circa 20 metri dalla costa, vicino al litorale in località di Añaza, appartenente al comune di Santa Cruz de Tenerife, tre grandi nasse a circa 8 metri di profondità e senza alcuna identificazione.

Le suddette nasse erano prive di segnalazione in superficie, fissati con una boa e un cavo guida a mezza profondità, con circa 20 kg di pesce all’interno, i quali sono stati immediatamente rilasciati dagli agenti.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui