La mascherina sugli aerei non sarà più obbligatoria dal 16 maggio in alcuni paesi della UE

0

La mascherina sugli aerei non sarà più obbligatoria dal 16 maggio in alcuni paesi della UE

Guida di viaggio EASA/ECDC aggiornata mercoledì 11 maggio, le mascherine non saranno più obbligatorie sui voli dell’UE o negli aeroporti dell’Unione Europea da lunedì 16 maggio, con l’eccezione solo dei voli da/per destinazioni dove, governi dell’UE, richiedono ancora l’obbligo della mascherina sui mezzi pubblici.

Niente più obbligo di mascherina in aereo da lunedì 16 maggio, secondo quanto prevede un aggiornamento delle misure di sicurezza per i viaggi, pubblicato dall’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (Easa) e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Al momento i 15 paesi che richiedono ancora l’uso obbligatorio della mascherina sui trasporti pubblici sono:

  • Austria
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Estonia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Portogallo
  • Spagna

Il dispositivo di protezione non sarà più obbligatorio nemmeno negli aeroporti, spiegano Easa ed Ecdc, precisando tuttavia che “la mascherina resta una delle difese migliori contro la trasmissione di Covid-19“, e che usarla è fortemente raccomandato per chi tossisce o starnutisce, nonché per tutte le persone fragili. Le regole per le mascherine, però, continueranno a variare in base alla compagnia aerea oltre tale data.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui