La nazionalità più diffusa nelle isole Canarie, è quella italiana, che stacca per numero tutte le altre comunità

0

La nazionalità più diffusa nelle isole Canarie, è quella italiana, che stacca per numero tutte le altre comunità. Arcipelago delle Canarie: il 2021 si chiude con 2.176.412 abitanti, di cui 13,2% stranieri. Gli italiani sono il 17,3% della popolazione straniera nelle isole

L’Arcipelago delle Canarie ha chiuso il 2021 con 2.176.412 abitanti, con un aumento dello 0,2% della popolazione rispetto all’anno precedente. Aumento che in concreto si traduce in 3.468 persone in più. Ciò nonostante, la popolazione straniera è diminuita dello 0,1%. Questi sono dati forniti ieri in anteprima dall’INE (Instituto Nacional de Estadística).

Con queste cifre, l’Arcipelago delle Canarie diventa l’ottava regione più popolata della Spagna, dietro all’Andalusia, che supera gli 8,4 Milioni di abitanti, la Catalogna, con 7,7 Milioni di abitanti, Madrid, con 6,7, Valencia, con 5 Milioni, Galizia con 2,7 Milioni di abitanti, Castiglia e León e Paesi Baschi, rispettivamente con 2,2 e 2,3 Milioni di abitanti.

Presenza nell’Arcipelago delle Canarie secondo la nazionalità: dei 287,458 stranieri residenti nelle Isole Canarie, la suddivisione avviene in modo quasi equo tra le due provincie. 142.280 sono residenti nella Provincia di Las Palmas de Gran Canaria, e il resto – 145.178 – in quella di Santa Cruz de Tenerife.

La nazionalità più diffusa nelle isole Canarie, è quella italiana, che stacca per numero tutte le altre comunità. Nell’Arcipelago delle Canarie vivono 49.879 persone provenienti dall’Italia, pari al 17,3% della popolazione straniera nelle isole. Dall’Italia proviene il 5% della popolazione straniera di tutta la Spagna, pari a 273.889 persone, per diventare la quinta nazionalità più rappresentata a livello nazionale. Di questi, il 18,21% vivono nelle Isole Canarie. Lo scorso anno, inoltre, gli italiani hanno rappresentano la comunità con maggior tasso di crescita, con 16.633 nuovi residenti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La seconda comunità è quella proveniente dal Regno Unito, con 29.582 britannici residenti nelle Isole Canarie, pari al 10,2% del totale degli stranieri. Al terzo posto si trova la comunità tedesca. Nell’Arcipelago delle Canarie risiedono 25.286 tedeschi, pari all’8,7% del totale della popolazione straniera delle isole.

Solo queste tre comunità: quella italiana, quella inglese e quella tedesca, rappresentano insieme il 36% dell’intera popolazione straniera censita nell’arcipelago delle Canarie, pari a 104.747 persone.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui