La Palma. Trovati diversi uccelli morti causa gas nocivi, nocivi non solo per gli animali ma anche per le persone

0

La Palma. Trovati diversi uccelli morti a causa dei gas nocivi, nocivi non solo per gli animali ma anche per le persone. La Guardia Civile trova diversi uccelli morti a La Palma a causa dei gas nocivi prodotti dall’eruzione vulcanica. Durante le quotidiane rilevazioni effettuate dagli agenti, nel paese di La Bombilla sono stati trovati piccioni morti e gheppi (piccoli rapaci).

Durante i servizi di misurazione del livello del gas, che gli agenti della Guardia Civile appartenenti al Grupo de Reserva y Seguridad y especialistas NRBQ svolgono ripetutamente nelle diverse aree dell’isola della Palma, zone che sono state colpite dall’eruzione vulcanica, hanno riscontrato ieri, diversi uccelli morti (gheppi e piccioni) in una zona appartenente a La Bombilla.

Dopo il suddetto rilievo, sul posto sono intervenuti gli agenti del Servicio de Protección de la Naturaleza (SEPRONA) che hanno realizzato le opportune indagini. Le relazioni rilasciate indicano che gli uccelli morti ritrovati erano deceduti a causa degli elevati livelli di gas tossici, miscela gassosa che pregiudica gravemente la vita di persone e animali. I corpi degli uccelli trovati sono stati trasferiti al Centro de Rehabilitación de Fauna Silvestre del Cabildo de La Palma per la realizzazione dell’autopsia.

La Guardia Civile consiglia. La Guardia Civile ribadisce a tutti i cittadini residenti nelle zone interessate dall’eruzione vulcanica dell’isola della Palma, di seguire scrupolosamente le raccomandazioni che le autorità competenti stanno stabilendo per tutelare tutti i cittadini dal pericolo che tali livelli di gas nocivi comportano e che sono capaci di produrre la morte non solo degli animali, ma anche delle persone.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui