La Palmas de Gran Canaria ricorda il 134° Anniversario della tragedia, il naufragio di una nave della società Navigazione Italiana a Vapore

0

La Palmas de Gran Canaria ricorda il 134° Anniversario della tragedia, il naufragio di una nave della società Navigazione Italiana a Vapore. La celebrazione avverrà presso il cimitero di Vegueta, Giovedi 22 settembre 2022, alle ore 12:00.

Nel Cimitero di VEGUETA a Las Palmas de Gran Canaria, si erge una statua marmorea rappresentante un’Italia dolorosa ed è sotto questa grande scultura che riposano circa novanta italiani, la metà dei quali liguri. Sono le vittime del disastroso naufragio della nave “Sud America”, avvenuto nel 1888 a Nord Est del Puerto de La Luz, dove ancora oggi si possono effettuare immersioni per visitare le imbarcazioni affondate che formano un cimitero sottomarino.

Quei morti, distanti nello spazio e soprattutto nel tempo, erano stati dimenticati a lungo. Sono passate generazioni, ci sono state due guerre mondiali e la memoria ha tradito i discendenti della madrepatria. Una tragedia italiana sconosciuta. 13 settembre 1888: Il maggior disastro navale nella storia delle Canarie.

Nel 2018, grazie a Sandro Pellegrini, giornalista e storico ligure, quella tomba tornò agli onori della cronaca e fu celebrato il suo ricordo con una cerimonia commemorativa organizzata dal Console onorario Carlos De Blasio. Giovedi 22 settembre 2022 , nello stesso posto, si vuole ricordare ancora quella triste tragedia. Ad organizzare l’evento sara’ il Consolato On. d’Italia a Las Palmas de Gran Canaria dr. Carlo de Blasio, La Fondazione Puertos de Las Palmas e l’Associazione ACCOMAR. Presente alla cerimonia il Com.It.Es. di Arona con il suo Presidente MIOR e altri consiglieri.

Lo spirito di tale riunione era quello della testimonianza, rievocare ancora una volta quell’evento drammatico che colpì 134 anni fa la marineria ed il popolo del nostro Paese e questo per non dimenticare! Il Soprano Rosanna Ciulli cantera’ magistralmente il nostro Inno nazionale che, anche se lontani dalla Madre Patria, ha sempre toccato i nostri cuori.

Alla cerimonia parteciperanno autorità italiane e spagnole, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Gruppo Tenerife – Presidente Contrammiraglio Gian Paolo Bartolini, l’Associazione dei Periodisti Italiani “Arcipelago Canarie”, l’Associazione ABRAZO, l’ Associazione APICE e l’Associzione ABIC. Seguiranno i rituali discorsi delle varie Autorità italiane e spagnole: Ricordare per non dimenticare e fare cerchio tenendosi fortemente per mano con carità, quella carità che unisce fraternamente gli uomini in un unico destino.

SI passera’ alla solenne cerimonia del deposito dei fiori. La cerimonia si è concludera’ con la commovente e dolcissima Ave Maria cantata magnificamente dalla soprano Rosanna Ciulli.

presidenza.apice @ gmail.com

Notizie canarie

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui