La scoperta delle Isole Canarie in una conferenza nel Parlamento Europeo

0

Juan Fernando Lopez Aguilar e Manuel Medina Ortega hanno ricevuto la medaglia ufficiale del Comitato organizzatore del VII Centenario le cui celebrazioni si terranno anche nel prossimo anno 2017.

Il presidente del Cabildo di Lanzarote Pedro San Gines,che pure ha partecipato all’evento, si è congratulato con l’autore del libro “Lanzarotto Malocello, dall’ Italia alle isole Canarie” e ha espresso il suo sostegno al progetto celebrativo.

L’Europarlamentare canario, Juan Fernando López Aguilar e l’ex membro del Parlamento, Manuel Medina, hanno ricevuto martedì 31 maggio 2016 dall’Avv. Alfonso Licata, la medaglia ufficiale del VII centenario della scoperta dell’ Isola Lanzarote e delle Isole Canarie, avvenuta per merito del navigatore italiano Lanzarotto Malocello, durante una cerimonia tenutasi a Bruxelles.

La presentazione del libro “Lanzarotto Malocello, In Italia le Isole Canarie”, edizione bilingue inglese e italiano ha avuto luogo nel Parlamento Europeo, presente l’ autore, storico e giurista, Avv.Alfonso Licata, che presiede anche il Comitato Promotore delle Celebrazioni sopra menzionato.

{loadposition adsense_articoli}

 All’incontro, che ha registrato numerosi interventi, ha presenziato il Presidente del Cabildo di Lanzarote, Pedro San Gines, che ha sottolineato l’importanza di questo tema storico, e ha promesso di continuare a sostenere l’iniziativa commemorativa ipotizzando un gemellaggio tra l’Isola di Lanzarote ed una Istituzione territoriale italiana, menzionando altresì l’appoggio che intende dare il Comune di Teguise, l’antica capitale dell’isola. Il Presidente del Governo insulare di Lanzarote ha condiviso e considerato positivamente l’ iniziativa espressa da Manuel Medina di dare impulso ad un Turismo culturale, che potrebbe arrecare molti benefici per l’isola di Lanzarote.

Alla riunione hanno partecipato, tra gli altri, l’Eurodeputato del Gruppo Europeo dei Liberali, Izaskun Bilbao, il delegato del Governo delle Isole Canarie a Bruxelles, José Miguel Luengo, l’Eurodeputato tedesco Harald Baumann Hasske, il Prof. Avv. Antonello Blasi e il rappresentante del Centro per gli Studi Culturali e Storia di Orvieto, Prof.Anna Maria Barbaglia .

Lopez Aguilar, organizzatore della manifestazione, oltre a ringraziare l’avv.Alfonso Licata per il grande lavoro realizzato, ha messo in evidenza il grande valore dell’opera editoriale, riguardante la scoperta dell’Arcipelago canario ad opera di un navigatore genovese dell’epoca medievale, precursore di Cristoforo Colombo, che ha siglato una data decisiva per le Isole Canarie. l’Europarlamentare socialista , che è stato anche Ministro della Giustizia ,ha aggiunto testualmente che “Ieri ( 30 maggio) è stata la Giornata delle Isole Canarie, una data simbolica, perché le Isole Canarie è l’unica regione spagnola nominata nel trattato di Maastricht”. 

Il volume presentato nell’ambito della conferenza, con prefazioni di Franco Cardini e Francesco Surdich, è stato pubblicato in una prima edizione nel 2012, da parte del Ministero della Difesa italiano, e nel 2015 ristampato in lingua inglese. Si prevede ora l’uscita dell’edizione in lingua spagnola entro il prossimo mese. Il testo tratta le cause della scoperta e offre una vasta serie di immagini di portolani e carte nautiche di interesse storico.

L’autore del libro, Alfonso Licata, presidente del comitato organizzatore delle celebrazioni del settimo anniversario della scoperta dell’isola di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore italiano Lanzarotto Malocello ,ha evidenziato la grande conoscenza tecnica, nautica, astronomica e matematica dei marinai genovesi nei secoli XIII e XiV, ancor più perfezionate con l’introduzione della bussola e delle mappe per la navigazione.

Pochi anni dopo la sfortunata impresa dei fratelli genovesi vadino ed Ugolino Vivaldi, nel 1312, un capitano coraggioso anch’esso di origine ligure, Lanzarotto Malocello, partì da Genova sulle loro tracce sbarcando nell’Isola alla quale diede il proprio nome chiamandola Lanzarota, situata a sud della più piccola Alegranza.

Il nome di Lanzarote apparve per la prima volta nel portolano di Angelino Dulcert, datato 1339, dove si può vedere l’arcipelago delle Isole Canarie e la”Insula di Lanzarotus Marucellus “, un nome che è stato successivamente riprodotto in tutti i documenti cartografici.

info@comitatomalocello.it

Via Camilla,7 – 00181 Roma

Tel.067803524 – fax 067809169

 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui