LA ZEC (Zona Especial Canaria) mantiene i numeri in crescita

0

LA ZEC (Zona Especial Canaria) mantiene i numeri in crescita con 102 società e arriva a sfiorare quota 700

Nonostante i numeri del 2020 non siano ancora dichiarati definitivi, è stato riconosciuto che alla chiusura dell’anno esercizio sono stati registrati 1.045 posti di lavoro ed un investimento pari a 87 Milioni di Euro, che riguardano, in gran parte, società attive nel settore dei servizi. Lo stesso Presidente, Pablo Hernández, ha sottolineato che gran parte di queste sono società straniere provenienti dai principali mercati turistici delle Canarie (Regno Unito, Germania, paesi nordici, Italia). Il Presidente della ZEC ha anche confermato che, sebbene il numero delle società sia distribuito in modo abbastanza simile, l’investimento su Las Palmas de Gran Canaria è quasi doppio rispetto a quello su Santa Cruz de Tenerife. Ciò nonostante, i posti di lavoro creati sono più o meno gli stessi su entrambe le province, anche se leggermente superiori a Santa Cruz de Tenerife. Per quanto riguarda le cifre, l’aumento è stato considerevole negli ultimi sei anni, passando da 905 Milioni di Euro a 1 Miliardo e 359 Milioni, per arrivare a punte di oltre 1 Miliardo e 700 Milioni di Euro.

Gran parte delle imprese che si trovano nella ZEC hanno oltre 20 dipendenti (98 società), ma sono in aumento anche quelle con oltre 50 dipendenti, che passano da 8 a 27. Per quanto riguarda la fatturazione, una ventina di queste registrano tra 11 e 20 Milioni di Euro, mentre 13 confermano una fatturazione superiore a 20 Milioni di Euro, ed infine 3 società confermano fatturati superiori a 50 Milioni di Euro di fatturazione.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui