Le Isole Canarie hanno previsto 622 crociere tra novembre e gennaio

0

Le Isole Canarie hanno previsto 622 crociere tra novembre e gennaio

Questo inverno, le Isole Canarie prevedono un totale di 622 crociere, che rappresenta una crescita del 15% rispetto alle cifre prepandemiche, secondo le informazioni fornite da Yaiza Castilla, ministro del turismo, dell’industria e del commercio del governo delle Isole Canarie. Sebbene il numero di scali sia maggiore, Castilla ha chiarito che il numero dei crocieristi non supererà la stagione 2019-2020, poiché le navi devono operare con una capacità del 75% ma di solito non superano il 50%, ” principalmente a causa del fatto che serve il programma vaccinale completo e ci sono turisti che ancora non lo hanno”.

Nelle Isole Canarie la stagione è iniziata lo scorso ottobre, con l’arrivo a Lanzarote presso il porto di Arrecife della nave da crociera Celebrity Silhouette, che ha poi raggiunto i porti di Tenerife e Las Palmas de Gran Canaria. Dal novembre dello scorso anno compagnie come TUI Cruises e Hapag Lloyd Cruises offrono “crociere a bolle” tra i porti delle isole.

La previsione è che entro la fine dell’anno circa il 75-80% delle operazioni avrà recuperato e che la normalità potrebbe essere raggiunta nella primavera del 2022.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui