Le professioni più richieste nel 2016

0

Con il nuovo anno, è arrivato anche il momento di pensare a quali sono le professioni più richieste. Rimane sempre fondamentale raggiungere un alto grado di specializzazione nella carriera professionale che si va a scegliere, come altrettanto importante sarà la conoscenza delle lingue. Quindi, se sei disoccupato e stai cercando lavoro, o semplicemente vuoi migliorare la tua attuale posizione lavorativa, fai attenzione a quanto segue. Il settore della salute continuerà ad essere come già verificatosi negli ultimi anni, quello che offre maggiori opportunità anche nel 2016.

Ma, oltre alla classica richiesta di personale medico, infermieristico, ausiliare e antincendio ci saranno anche altre possibilità nell’ambito della commercializzazione dei farmaci e dispositivi medici. Si prevede infatti in aumento la richiesta di personale nell’informazione medica. Un altro settore che non perde punti è quello della finanza e contabilità. Tenendo conto delle modifiche legislative in ambito economico avvenute lo scorso anno e quelle in previsione per il nuovo anno, in vista anche delle elezioni da cui uscirà il nuovo Governo di Spagna, gli specialisti in questa materia saranno più in voga che mai. In concreto, direttori e supervisori nei conti pubblici saranno i profili maggiormente richiesti. L’ingegneria è un settore in continuo sviluppo e mutamento, che non smette di cercare nuovi profili, ogni volta più specializzati. In tal senso, direttori dei lavori, ingegneri del disegno, progettisti, non avranno problemi ad ottenere nel 2016 un impiego in questi settori. Per quanto riguarda l’ingegneria nell’ambito della comunicazione, IT-Manager, CIO e responsabili di infrastrutture saranno molto gettonati.

Non bisogna poi dimenticare che le aziende residenti nel nostro paese continueranno ad avere bisogno di contrattare personale attraverso le risorse umane. Ma qui, tutto sembra indicare che le posizione richieste dovranno essere in possesso di esperienza nella gestione del personale. Non possiamo poi dimenticare il settore della logistica e della catena dei fornitori, che, in un sistema ogni volta più globalizzato, sono sempre più necessari e in continuo aumento.

Tradotto dalla redazione actualidadempleo.es

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui