Limitare la velocità nelle strade urbane a senso unico a 30 km/h. Ley de Tráfico

0

Limitare la velocità nelle strade urbane a senso unico a 30 km/h. Ley de Tráfico.Il Consiglio dei Ministri ha approvato modifiche al “Reglamento General de Circulación”

Alcune anticipazioni sulle modifiche al “Reglamento General de Circulación” (RGC) erano già state fatte lo scorso mese e tra queste, quella che limita la velocità massima nelle strade urbane a senso unico a 30 km/h. Questa modifica è stata approvata dal Consiglio dei Ministri e sarà effettiva nei prossimi mesi. In concreto, a partire da maggio 2021.

Il motivo di questo cambiamento non pretende altro che risolvere situazioni di traffico in un contesto che sta cedendo sempre più spazio ad altre forme di trasporto, come nel caso delle biciclette e dei monopattini. Gli utenti dei VMP (Vehículos de Movilidad Personal) sono tra le fasce più vulnerabili rispetto agli automobilisti e nel 2017 hanno rappresentato l’80% dei decessi nelle strade urbane.

Ma oltre alla riduzione della velocità massima nelle strade urbane a 30 km/h, la RGC ha anche introdotto una serie di ulteriori modifiche. In questo caso ci concentreremo sui punti, visto che il pacchetto di riforme in materia di sicurezza stradale annunciato dal Consiglio dei Ministri prevede anche un nuovo sistema a punti. La modifica alla Ley de Tráfico in materia di sanzioni aumenta i punti da detrarre per quei comportamenti che generino maggior rischio per la guida sicura. A seguire ti elenchiamo le principali novità:

  • Perdita di 6 punti per l’utilizzo dello smartphone in caso di guida (precedentemente erano 3).
  • Perdita di 4 punti per non usare le cinture di sicurezza, per non usare sistemi di protezione per bambini, come caschi ed altri elementi (prima erano 3 punti).
  • Perdita di 3 punti per l’utilizzo e la detenzione di dispositivi di riconoscimento di radar
Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui