L’interesse per le Canarie cresce, perché cresce l’idea di “scappare”. VIDEO Approfondimento con Cinzia Panzettini

1

L’interesse per le Canarie cresce, perché cresce l’idea di “scappare”. VIDEO Approfondimento con Cinzia Panzettini

“Una chiacchierata informale con l’amica Cinzia Panzettini. Residente a Tenerife da cinque anni e in Italia per un paio di mesi, ci racconta la sua percezione di un cambiamento in atto in questa lunga estate italiana con temperature sahariane, ma con l’inquietudine diffusa per il rischio di un autunno e di un inverno problematici. 

L’interesse per le Canarie cresce, perché cresce l’idea di “scappare” in un posto caldo e meno costoso. Riscaldamento e bollette sono uno spauracchio già anticipato dai disastrosi aumenti negli ultimi mesi freddi, il costo della spesa alimentare sta lievitando e non sono pochi gli anziani che pensano di svernare. Cresce però anche il desiderio di cambiar vita da parte di giovani coppie con bambini, con l’eterno sogno di aprire a Tenerife (indovinate?) un bar o un ristorante…e con l’idea che su un’isola che ha turismo 365 giorni l’anno trovare un lavoro sia facile.

Non cede il costante malinteso che non pochi problemi ha causato e rischia di causare. Tenerife è un paradiso? Clima a parte, sappiamo che per chi arriva con i sogni di sempre, con pochi soldi, errate informazione, nessuna professionalità e conoscenza pari a zero del territorio…no, non lo è.”

Notizie canarie

Visita il nostro Magazine

1 commento

  1. Questa visione tutta italiana un po’ hollywoodiana del bar /ristorante sull’ isoletta al caldo fa sorridere ,ma fa parte della nostra cultura che sminuisce questa professione da sempre..Nonostante ciò,visto il livello della ristorazione nelle zone turistiche del sud di Tenerife ,credo che anche un italiano cieco e privo di olfatto saprà cucinare di meglio…suerte!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui