Parco Nazionale del Teide, tra i 47 spazi dichiarati Patrimonio Mondiale meglio conservati del pianeta

0
SONY DSC

Parco Nazionale del Teide, tra i 47 spazi dichiarati Patrimonio Mondiale meglio conservati del pianeta

L’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura è l’organo transnazionale incaricato, tra le altre cose, di vigilare sui siti dichiarati Patrimonio Mondiale dall’Unesco. Ogni anno questa istituzione emette una relazione sullo stato di questi beni naturali. Fino al 2020, 213 spazi naturali e 39 beni naturali e culturali sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale in 107 paesi. Ma lo stato di questi siti non sempre mantiene gli standard che la stessa Unesco richiede per essere dichiarati come tali. Solamente il 19% di questi beni hanno riconfermato il loro status senza ricevere nessun richiamo, si tratta di 47 siti, tra cui anche il Parque Nacional del Teide a Tenerife

Questi 47 beni dichiarati Patrimonio Mondiale hanno superato l’esame dopo un’ispezione della UICN; 112 siti si trovano in buono stato, anche se hanno ricevuto qualche richiamo; 75 siti dovranno invece essere sottoposti ad una nuova, significativa ispezione, se vogliono mantenere il loro status, mentre 8 siti rischiano di perdere lo status di Patrimonio Mondiale, tra cui la Grande Barriera di Coralli australiana e le Isole del Golfo della California nel Messico, perché presentano un alto degrado rispetto ai controlli effettuati nel 2017.

Nel contesto europeo, il Parco Nazionale del Teide si trova tra i 18 siti meglio conservati, per un totale di 54 siti registrati nel continente. I Parchi Nazionali di Garajonay, a La Gomera e Doñana nella Comunità Autonoma dell’Andalusia, rilevano alcune problematiche che li fanno includere nella lista dei siti con “preoccupazioni significative”, mentre un altro sito naturale spagnolo, condiviso con la Spagna, nel contesto dei Pirenei – il Monte Perdido -, si trova nella categoria “positivo, con alcune annotazioni” per quanto riguarda la conservazione. Nel caso dell’Europa non esistono siti Patrimonio Mondiale in stato critico.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui