Quasi 2.000 voli settimanali. Le Canarie rafforzano la loro connettività per quest’estate

1

Quasi 2.000 voli settimanali. Le Canarie rafforzano la loro connettività per quest’estate

Nella stagione estiva, da aprile a ottobre, le Isole Canarie saranno collegate con 122 destinazioni appartenenti a 28 mercati diversi e con 1.929 frequenze settimanali. Durante una settimana tipo, saranno 196 i voli  in più, rispetto all’anno prepandemia. Turismo Isole Canarie in Fitur (Fiera Internazionale del Turismo) ha incontrato diverse compagnie aeree per discutere principalmente sulla riduzione delle emissioni di CO2. “Tali destinazioni variano, in quanto alcune di esse spariscono a seguito della guerra in Ucraina, che colpisce questo paese e luoghi vicini al conflitto, come diverse città in Polonia, Russia e alcune in Germania, mentre altre si stanno incorporando come certe città della Francia, Italia, Spagna e qualcuna della Germania. Abbiamo fatto grandi progressi nella diversificazione dei mercati, non solo con un aumento dei collegamenti da Italia e Francia, ma anche con l’incorporazione di Islanda, Slovacchia e Stati Uniti rispetto all’anno prepandemia.

Turismo de Canarias dichiara inoltre “nell’ambito di Fitur abbiamo avuto incontri, tra gli altri, con i rappresentanti delle compagnie aeree di Iberia Express, Booking, Lufthansa, eDreams, Air Europa, TUI, easyJet, Ryanair, Eurowings, Jet2, Vueling o Expedia, incontri in cui si è affrontato come tema primario la sostenibilità e la riduzione delle emissioni di CO2. Dal World Travel Market partecipiamo a questi appuntamenti con il calcolo dell’impronta di carbonio di ogni compagnia aerea che opera con le Canarie e notiamo progressi in questo senso, soprattutto grazie all’aggiunta di nuovi aerei più efficienti, cosa che valutiamo positivamente”.

  • Iberia Express si concentra sul collegamento alle Canarie con Madrid, ha una capacità verso l’arcipelago ben al di sopra del 2019 (+16%). Inoltre, aumenta la programmazione con La Palma aggiungendo un decimo volo settimanale.
  • Lufthansa vola alle Canarie da Francoforte e Monaco, rotte che in futuro saranno gestite in esclusiva da EW Discover, la nuova compagnia aerea del gruppo per il traffico turistico.
  • Air Europa ha recentemente dichiarato la sua intenzione di collegare i paesi nordici con la Spagna. Anche se dopo la pandemia ci sono ancora collegamenti da recuperare tra le Canarie e alcune città della penisola, quest’estate voleranno di nuovo da Barcellona a Tenerife e Lanzarote.
  • Il gruppo TUI ha 82 rotte con Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife Sud e La Palma, che collegano sette paesi.
  • Ryanair rimane di gran lunga la prima compagnia aerea delle Canarie, con 4,5 milioni di posti all’anno. Attualmente hanno la loro programmazione più amplia dal loro arrivo nelle isole e a breve riapriranno le basi a Lanzarote e Tenerife Sud a partire dall’estate, con quattro aerei e sei nuove rotte.
  • Eurowings ha una programmazione principalmente stagionale, molto più in inverno che in estate, quando voleranno a Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria e Tenerife Sud dalla Germania e dall’Austria, mentre a La Palma lo faranno in aprile, come prolungamento della stagione invernale.
  • easyJet opera da sei paesi europei alle Canarie con un totale di 39 rotte.
  • Jet2.com è la prima compagnia aerea sulle Isole dal mercato britannico, con 40 rotte con le Canarie, frutto della combinazione dei 10 aeroporti in cui hanno basi nel Regno Unito con gli aeroporti canari di Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria e Tenerife Sud, mentre stanno valutando la possibilità di volare anche a Tenerife Nord.
  • Vueling è il secondo operatore nelle Canarie, dietro solo a Ryanair, con 2,3 milioni di posti annui di arrivi. Opera nelle isole principalmente dal mercato peninsulare, ma ha anche anche rotte internazionali come Amsterdam, Parigi, Copenaghen e Billund (Danimarca). Vola a La Palma da Barcellona e Bilbao e, infatti, riacquista connettività sull’isola.
  • Wizz Air guadagnando sempre più terreno nei paesi dell’Europa centrale e del Regno Unito, con numerose nuove basi. Alle Canarie hanno iniziato a volare pochi anni fa, principalmente a Tenerife, con rotte da Budapest.

Notizie Tenerife

Visita il nostro Magazine

1 commento

  1. Ma dove le vedete tutte queste persone qui alle canarie!!, Ho letto che il Turismo é arrivato ai livelli Pre Pandemia ma NON É ASSOLUTISSIMAMENTE VERO!. Qui al Sud di Gran Canaria é tutto vuoto, locali vuoti e tutti si lamentano.. Si effettivamente di auto sono pieni i parcheggi, ma la maggior parte sono auto degli autonoleggi. Quindi consiglierei di farvi dei giri nei locali e nelle piazze principali prima di scrivere cose senza senso!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui