Restrizioni: pubblicato nel Bollettino Ufficiale delle Canarie del 9 maggio 2021 l’accordo del Consiglio del Governo

0

Restrizioni: pubblicato nel Bollettino Ufficiale delle Canarie del 9 maggio 2021 l’accordo del Consiglio del Governo

Le misure entreranno in vigore dalle ore 00:00 del 9 maggio 2021 dopo la fine dello stato di allarme imposto dal Governo Centrale per un anno. L’accordo viene inviato alla Corte Superiore di Giustizia delle Isole Canarie per la ratifica giudiziaria.

Verranno mantenuti i controlli negli aeroporti e nei porti, il coprifuoco e la limitazione delle persone alle riunioni pubbliche e private questo fine settimana in assenza di ratifica giudiziaria

Il BOC pubblica questo venerdì l’accordo del Consiglio governativo delle Isole Canarie che dà continuità ai controlli negli aeroporti e nei porti, il coprifuoco e la limitazione delle persone nelle riunioni pubbliche e private di questo fine settimana, quando termina lo stato di allarme. Boletín Oficial de Canarias núm. 93 – 21246 Viernes 7 de mayo de 2021

Queste sono le misure che vengono mantenute su ogni isola:
Livello 2: Gran Canaria, Tenerife, Lanzarote, La Graciosa e El Hierro

La diminuzione dei casi di contagio a Gran Canaria e Tenerife ha fatto scendere le due isole al livello 2.

– La limitazione della libertà di movimento delle persone durante la notte continua ad essere dalle 23:00 alle 6:00 tutti i giorni.

– La capienza massima negli spazi pubblici e privati aumenterà a gruppi di persone massimo di 6, salvo il caso di conviventi.

– Le misure specifiche per la ristorazione e le terrazze, i bar e le caffetterie saranno un numero massimo di commensali per tavolo di 6 persone all’aperto e quattro all’interno e chiusura entro le 23.00. Nelle terrazze o altri spazi esterni a seconda del locale la capienza massima autorizzata sarà del 75% e del 50% al chiuso, con un massimo autorizzato di 2 persone al banco bar, con una distanza di sicurezza tra loro di 2 metri.

Come novità, le strutture ricettive (ristoranti) devono disporre di un registro dei clienti che accedono all’interno dei locali, dovranno fornire nome, cognome, carta d’identità, numero di telefono, data e ora del servizio. Lo scopo del controllo è quello di consentire la tracciabilità di eventuali aspetti positivi. Questi dati saranno conservati per un mese e le informazioni saranno trattate in conformità con la legge sulla protezione dei dati.

Livello 1: Fuerteventura, La Gomera e La Palma

Non ci sono limitazioni alla libertà di movimento delle persone durante la notte.

Capacità tra non conviventi in spazi pubblici e privati. La permanenza di gruppi di persone è limitata ad un massimo di 10 persone, salvo nel caso di conviventi, intesi come tali persone che risiedono sotto lo stesso tetto. Nel caso in cui il gruppo includa sia persone conviventi che non conviventi, il gruppo non dovrà superare le 10 persone.

Gobierno de Canarias

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui