Ryanair annuncia che riprenderà da luglio il 40% del suo programma di voli

0

Ryanair annuncia che riprenderà da luglio il 40% del suo programma di voli

La compagnia afferma che promuoverà la separazione “quando possibile” tra i passeggeri, che dovranno indossare mascherina all’interno degli aerei.

La compagnia aerea low cost Ryanair ha annunciato, che rispetto al suo programma normale di voli, dal 1° luglio la ripresa sarà del 40%. Verranno attivati quasi 1.000 voli giornalieri e con severe misure di sicurezza come il controllo della temperatura dell’equipaggio, dei passeggeri e l’uso obbligatorio di maschere.

Tuttavia, come chiarito dalla compagnia aerea, queste misure sono soggette alla revoca delle restrizioni di volo in Europa da parte dei governi e all’applicazione di efficaci misure di sanità pubblica fornite negli aeroporti.

A partire dal 1 ° luglio, Ryanair volerà di nuovo dalla maggior parte delle sue 80 basi europee, operando circa 1.000 rotte, con meno frequenze giornaliere e settimanali.

Ryanair ritiene che questa sia la data dove questo tipo di servizio, possa riprendere il normale orario dei voli, consentendo ad amici e famiglie di riunirsi, ai viaggiatori di tornare al lavoro e alle economie basate sul turismo, come nel caso di Spagna, Portogallo, Italia, Grecia, Francia ed altre nazioni, e che possano almeno in parte, recuperare il resto della stagione turistica di questo 2020”, ha spiegato l’amministratore delegato dell’azienda, Eddie Wilson.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui