Ryanair. Divieto di imbarco se non compilata e consegnata l’autodichiarazione prima del check-in

0

“Ryanair è lieta che ENAC abbia accettato la proposta di un incontro che si è tenuto ieri (16 settembre) per spiegare come la compagnia rispetti pienamente tutte le linee guida di OMS, ECDC, EASA e le misure di contrasto al Covid-19 previste dalle Autorità italiane.

Durante l’incontro, Ryanair ha proposto di fornire ad ENAC un modulo online per la localizzazione passeggeri per poter comunicare tutte le informazioni alle Autorità Sanitarie Italiane, così come già avviene in Spagna, Grecia, Irlanda e Belgio, eliminando così la gestione manuale dei moduli cartacei, che possono  esporre i passeggeri ad un maggiore rischio di contagio.

I clienti Ryanair sono tenuti a compilare un modulo di autodichiarazione prima del check-in e la mancata presentazione di questi documenti di viaggio comporta automaticamente il divieto di imbarco. Ryanair ricorda costantemente tali requisiti ai passeggeri attraverso il sito web Ryanair.com, email e SMS.

Ryanair si impegna a garantire il massimo livello di sicurezza per i propri  passeggeri e i propri equipaggi e rispetta pienamente le normative e le misure stabilite da tutti i Paesi dell’UE in cui opera ”.

I clienti Ryanair sono tenuti a compilare un modulo di autodichiarazione

 

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 56 = 66