Santa Cruz de Tenerife. Il mercatino dell’usato aprirà i battenti con il 50% delle bancarelle

0

Santa Cruz de Tenerife. Il mercatino dell’usato aprirà i battenti con il 50% delle bancarelle

El Rastro chicharrero aprirà i battenti con il 50% delle bancarelle

El Rastro de Santa Cruz deTenerife aprirà i battenti, dopo circa otto mesi di inattività, con il 50% delle posizioni che lo compongono. La previsione è che il mercato tradizionale della Capitale ripartirà a metà novembre, una volta stabilite le misure e i protocolli richiesti dalla Sanità Pubblica per evitare il contagio da coronavirus Covid 19.

Il presidente dell’Associazione Venditori Rastro di Santa Cruz de Tenerife, Carmen Tejera, spiega che le quasi 600 bancarelle che compongono il mercato della domenica, verranno posizionate, in modo tale, che solo circa 300 saranno installate ogni fine settimana “.

I venditori concordano con questa misura, poiché potranno lavorare, a rotazione, almeno due volte al mese “, afferma Il presidente dell’Associazione Venditori Rastro di Santa Cruz de Tenerife

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui