Santa Cruz de Tenerife. La Guardia Civile ha prelevato dal mare 20 nasse illegali

0

Santa Cruz de Tenerife. La Guardia Civile ha prelevato dal mare 20 nasse illegali

A Santa Cruz de Tenerife, nella zona conosciuta come La Ovejera, situata alla periferia della costa vicino alla raffineria, agenti della Guardia Civile appartenenti al Gruppo di Specialisti in Attività Subacquee (GEAS) (Grupo de Especialistas en Actividades Subacuáticas) della Comandancia de Santa Cruz de Tenerife, hanno sorpreso due persone, mentre si stavano preparando a pescare, con mezzi riservati solo ai pescatori professionisti. 

La Guardia Civile ha prelevato dal mare 20 nasse illegali, scoperte dopo aver sorpreso in flagrante, due persone che pescavano con attrezzi da cattura non autorizzati ai privati. Gli agenti hanno verificato che la rete utilizzata dai pescatori era inferiore a quella stabilita dalla legge.

Questo tipo di strumenti provocano gravi danni alla conservazione dell’ambiente e della fauna marina.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui