SANTA CRUZ: RECUPERATA LA SCULTURA DE LA AGUADORA

0

La città di Santa Cruz de Tenerife, nel continuo sforzo di recuperare il patrimonio storico, ha terminato i lavori di recupero della scultura de “La Aguadora”, situata nella Plaza de Santo Domingo. Questa fontana si trova all’interno di quei terreni che formarono parte dell’antico orto del convento dei Domenicani, fin a quando, nel 1893, il Comune incaricò l’architetto Antonio Pintor di costrurne una nuova.  La sorgente dove oggi sorge la Plaza de Santo Domingo, venne utilizzata come fontana pubblica per il rifornimento della città, durante la fine del XIX secolo e gli inizi del XX secolo. Successivamente, nel 2000, il Comune commissionò una scultura all’artista Medín Martín, che realizzò un suo personale omaggio alle “aguadoras” (venditrici d’acqua ambulanti, ndt), per lasciare una testimonianza su uno dei mestieri che esistevano nella città fino ad un secolo fa. Il lavoro di queste donne consisteva nel raccogliere l’acqua dalle fontane pubbliche della città, per trasportarla sul capo, fino a quelle case che avessero richiesto il loro servizio. Il loro ruolo si rivelò fondamentale, specialmente durante i periodi di siccità, vito che il servizio di fornitura dell’acqua non era regolarizzato e diverse abitazioni non disponevano di questo servizio.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui