Da Sant’Emidio, protettore dai terremoti, alle dune di Maspalomas – Gran Canaria

0

Da Sant’Emidio, protettore dai terremoti, alle dune di Maspalomas – Gran Canaria Questa storia comincia nel 1755 a Lisbona, ma in realtà, già cinquant’anni prima, nelle zone dell’Italia odierna colpite proprio negli ultimi mesi dal terremoto. Il primo novembre di quell’anno, Lisbona si svegliò scossa da un terremoto dalle dimensioni tali da provocare uno tsunami, che si spinse fino alle coste canarie e oltre. Secondo alcuni esperti, sarebbe proprio quello tsunami ad aver causato la creazione delle dune di Maspalomas, a Gran Canaria. Negli Stati Uniti è stato pubblicato recentemente un video relativo alla simulazione dell’onda tsunami che colpì Gran Canaria. Si tratta di una simulazione basata su stime e calcoli matematici (www.youtube.com: Tsunami Animation
for the Great Lisbon Earthquake of 1755). Certamente una teoria controversa, perché diversi esperti affermano invece che le dune risalgono a 10.000 anni fa. A supportare la tesi dello tsunami Ignacio Alonso, autore del “Estudio Integral de la Playa y Dunas de Maspalomas”, dottore in scienze marine presso la Universidad de Las Palmas de Gran Canaria. I risultati dello studio fanno pensare che il paesaggio naturale di Maspalomas possa essere sorto in seguito ad un evento violento verificatosi tra il 1720 e il 1870. In questo periodo, l’unico evento di tale portata registrato è quello dello tsunami provocato dal terremoto di Lisbona, di intensità pari a 8,5 gradi della scala Richter. 
Inoltre, la cartografia esistente fino al 1800 non riporta la presenza delle dune a Maspalomas
. Sempre secondo i risultati di questa simulazione, lo tsunami di Lisbona avrebbe danneggiato le coste marocchine di Agadir, Brest, in Bretagna, causato alcune inondazioni in Inghilterra, in Cornovaglia e in Irlanda. Espandendosi nell’Atlantico, avrebbe raggiunto in una prima fase Madeira per arrivare poi alle Canarie e addirittura alle isole dei Caraibi.

 © vivilecanariemagazine.com

Ma che ci azzecca Sant’Emidio? continua a leggere http://www.vivilecanariemagazine.com/santemidio-protettore-dai-terremoti-alle-dune-maspalomas/

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui