Sei paesi si dividono il podio dei passaporti più potenti nel 2024

0

Sei paesi si dividono il podio dei passaporti più potenti nel 2024

In una situazione senza precedenti, sei paesi si dividono il podio 2024 per il passaporto più potente al mondo, che consente l’ingresso ad un paese senza necessità di visto verso un numero record di destinazioni, secondo l’Indice dei Passaporti Henley, appena pubblicato, con i dati esclusivi ed ufficiali dell’Associazione IATA, l’organizzazione internazionale delle compagnie aeree.

Quattro Stati membri dell’Unione Europea (Spagna, Francia, Germania e Italia), assieme a due paesi asiatici (Giappone e Singapore), hanno il passaporto più potente al mondo, con il quale si possono visitare 194 destinazioni delle 227 in tutto il mondo, senza necessità di visto. Con aggiornamenti a scadenza mensile, questo registro è considerato lo strumento di riferimento standard per i cittadini del mondo e degli Stati sovrani, per valutare, in un determinato momento, dove si trova un passaporto all’interno dello spettro di mobilità globale. Se i possessori di un determinato passaporto non necessitano di visto, si crea un punteggio con valore =1 per questo documento. Lo stesso criterio si applica se si può ottenere un visto all’arrivo, un visto turistico o un’autorizzazione di viaggio elettronica (ETA), all’ingresso nel paese.

Dopo la prima posizione, condivida da Spagna, Francia, Germania, Italia, Giappone e Singapore, seguono Finlandia, Corea del Sud e Svezia. In terza posizione troviamo Austria, Danimarca, Irlanda e Paesi Bassi. In quarta seguono Belgio, Lussemburgo, Norvegia, Portogallo e Regno Unito, per completare la Top 5 a prevalenza europea, seguono Grecia, Malta e Svizzera.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui