Spagna. Il 7 febbraio il Consiglio dei Ministri dovrebbe abolire l’uso della mascherina

0

Spagna. Il 7 febbraio il Consiglio dei Ministri dovrebbe abolire l’uso della mascherina

Il 7 febbraio il Consiglio dei Ministri dovrebbe approvare la proposta di abolire l’uso obbligatorio della mascherina sui trasporti pubblici, come annunciato giovedì scorso dal ministro della Sanità Carolina Darias.

La mascherina comunque, per il momento, continuerà ad essere obbligatoria in Spagna nei centri sanitari come ospedali o centri di salute, nei sociosanitari come ottici, farmacie o cliniche dentali.

Il Ministro della Sanità Carolina Darias ha confermato che questa misura verrà approvata dal Consiglio dei ministri il prossimo 7 febbraio. Tuttavia, ciò non significa che lo stesso 7 febbraio non sia più obbligatoria. Il ministro ha specificato che questa misura entrerà in vigore dopo l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri, anche se prevedibilmente sarà l’8 febbraio con la sua pubblicazione nel BOE (Boletín Oficial del Estado (Gazzetta ufficiale dello Stato)).

Il Ministro Darias, dopo aver ricevuto la proposta della Relazione di Allerta che acconsentiva la revoca dell’obbligatorietà, convocherà la prossima settimana il Consejo Interterritorial del Sistema Nacional de Salud per riferire su questa misura, che dovrà poi essere approvata dal Consiglio dei Ministri. La decisione viene presa, secondo il ministro, “avendo rilevato che i dati di contagio e di evoluzione della pandemia mostrano una situazione -molto stabile- che ne suggerisce il ritiro”, anche se ha chiesto ulteriore tempo, per estendere questo ritiro ad altri spazi.

Notizie Tenerife

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui