Sui trapianti di organi la Spagna batte se stessa

0

La Spagna, leader mondiale nella donazione e trapianto di organi per 25 anni consecutivi, lo scorso anno ha battuto se stessa. 

Nel 2016, infatti, il Paese iberico ha raggiunto la quota record di 43,4 donatori per milione di abitanti.

Per un totale di 2.018 donatori, che hanno permesso di eseguire 4.818 trapianti.

Di fatto, i cittadini spagnoli sono quelli che nel mondo hanno maggiore probabilità di accesso a un trapianto in caso di necessità.

Nel dettaglio, ci sono stati 2.994 trapianti di rene, 1.159 di fegato, 281 di cuore, 307 di polmone, 73 di pancreas e 4 di intestino.

Inoltre, la lista d’attesa si è ridotta per quasi tutti gli organi passando da un totale di 5.673 pazienti nel 2015 ai 5.477 attuali (ovvero -196, di cui 22 sono bambini).

di Ivano Abbadessa west-info.eu

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

7 + 1 =