Tenerife. Adeje per il periodo di Pasqua concederà delle aree ai camperisti

0

Tenerife. Adeje: per il periodo di Pasqua il Comune concederà delle aree ai camperisti Il Comune di Adeje, nello specifico il Dipartimento di Gestione del Territorio, presieduto da Manuel Méndez Martín, dopo una riunione con il Presidente dell’Asociación Ecologista de Autocaravanas y Campers G.V. “Club Costa Adeje” (ACAT), ha accettato di mettere a disposizione in modalità provvisoria un terreno pubblico, di ampie dimensioni e dotato dei servizi essenziali allo sviluppo di questa attività ludica nel periodo della settimana pasquale 2021.

“Inizialmente questo terreno viene messo a disposizione di questa associazione per la prossima Pasqua, a fine marzo”, come ha spiegato l’Assessore, che ha anche aggiunto: “da parte del Comune ci siamo impegnati a studiare il territorio per trovare altre aree da dedicare a tale scopo, sia pubbliche che private”. La riunione tra le parti è servita anche per realizzare un’analisi della situazione di questa associazione ad Adeje in particolare e nell’isola di Tenerife in generale.

La conseguenza di mancanza di spazi attrezzati porta alla proliferazione di autocaravan, roulotte e altri veicoli di caratteristiche simili che parcheggiano e sostano in luoghi inadeguati, con conseguenti disagi per l’ambiente circostante, sia che si tratti di zone residenziali come di aree commerciali e turistiche. La stessa riunione ha reso manifesto anche l’impegno di ACAT verso l’ambiente e la tutela dello stesso. Il Presidente dell’associazione, Juan L. Martín, ha sottolineato che “questa associazione è un elemento importante nella riattivazione del settore commerciale e della ristorazione in momenti di estrema difficoltà.

I proprietari degli autocaravan e i loro familiari, provenienti da altri comuni dell’isola e da altre isole dell’arcipelago delle Canarie, si distinguono per il loro interesse verso la storia, la cultura e le abitudini del territorio, ogni volta che hanno occasione di vivere il loro hobby e la loro attività in forma legale e regolamentata”.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui