Tenerife: Anaga riserva della Biosfera

0

Tenerife: Anaga riserva della Biosfera

Il Presidente del Cabildo, Carlos Alonso, si è impegnato a lavorare per conservare la storia e per valorizzare le peculiarità del Parque Rural de Anaga.

Il Consiglio internazionale di coordinamento dell’UNESCO, nell’ambito del programma “Uomo e Biosfera (MAB), riunitosi a Parigi, ha deciso di assegnare il titolo di Riserva della Biosfera al Massiccio di Anaga. La proposta era stata sostenuta dal presidente del Cabildo, Carlos Alonso, che ha sottolineato l’importanza di quest’area, di 49.000 ettari di superficie, dei quali 33.000 appartengono all’area marina. Assieme ad Alonso, erano presenti la presidentessa del Consiglio Scientifico del Programma MAB, Marisa Tejedor, e l’assessore alle politiche sociali della città de La Laguna, Miguel Ángel González.

Il Massiccio di Anaga è un luogo di incomparabile bellezza. Un’isola dentro l’isola di Tenerife, capace di risvegliare la nostra immaginazione e trasportarci in epoche passate, tempi remoti, dove uomo e terra vivevano all’unisono. Questo binomio rimane ancora intatto all’interno del Massiccio di Anaga, dove l’essere umano e il territorio rimangono uniti nel rispetto della natura. Si tratta di un gioiello che i suoi abitanti sanno di dover custodire e mantenere come esempio di sviluppo sostenibile. Una delle aree più speciali di Tenerife, dove bellezza naturale, terrestre e marina, s’incontrano armoniosamente con il bisogno dell’uomo di far fruttare il territorio, in termini di produzione agricola e di allevamento.

Questo riconoscimento viene proposto dai diversi stati membri e riconosciuto a livello internazionale nell’ambito del programma Uomo e Biosfera (MAB) dell’UNESCO. Si tratta di aree che appartengono ad ecosistemi terrestri, costieri o marini, o una combinazione tra questi, e la cui importanza per l’acquisizione di conoscenze pratiche e scientifiche, possono contribuire ad uno sviluppo sostenibile. Fino ad oggi esistevano 631 Riserve della Biosfera, distribuite su 119 paesi, e 45 delle quali sul territorio spagnolo, incluse le sei che si trovano alle Canarie, alle quali bisogna ora aggiungere quella ottenuta oggi per il Massiccio di Anaga.

tenerife-anaga.jpg

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 88 = 93