Tenerife. Granadilla de Abona contro i taxi abusivi

0

Granadilla de Abona contro i taxi abusivi. Il Comune di Granadilla de Abona ha ospitato recentemente un incontro per coordinare gli interventi di contrasto al problema dei taxi abusivi, soprattutto nell’area dell’accesso principale all’isola, l’aeroporto Tenerife Sur, che riceve ogni anno oltre 11 milioni di passeggeri.

José Domingo Regalado, sindaco di Granadilla, ha detto che l’obiettivo principale di questo incontro è stato quello di unire gli sforzi, fare fronte comune tra tutte le parti coinvolte e competenti in materia, per sradicare questo cancro che danneggia tutto il settore del trasporto pubblico, fonte di reddito per tante famiglie di Granadilla. Le autorità stanno intervenendo periodicamente già da tempo e questa riunione si è proposta di attivare meccanismi più incisivi di coordinamento e collaborazione, per migliorare il servizio al turista, la sicurezza, la legalità e l’immagine dell’isola e del comune di Granadilla.

Il direttore dei Trasporti e Mobilità del Cabildo di Tenerife, Miguel Becerra, ha confermato l’importanza della riunione, nella quale si sono potuti analizzare gli effetti dell’abusivismo nel settore dei taxi, con tutti quei problemi che impattano non solamente i taxi, ma la qualità dei trasporti e le prestazioni di un servizio di vitale importanza, come quello del trasporto delle persone che atterrano a Tenerife Sud per dirigersi poi verso la propria destinazione turistica.

In tal senso, si è fatto un importante passo avanti e adesso bisogna rendere concrete le misure necessarie per aumentare la vigilanza e contrastare il trasporto abusivo.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui