Tenerife ha avviato uno studio sulla produttività di 16 varietà di ulivi

0

Tenerife ha avviato uno studio sulla produttività di 16 varietà di ulivi Il Cabildo di Tenerife, attraverso l’Assessorato all’Agricoltura, Allevamento e Pesca, ha dato il via ad un progetto sperimentale per la coltivazione di ulivi nell’area La Valiera, Tierra Blanca, Fasnia, dove sono stati piantati 180 esemplari di ulivi di 16 varietà differenti.

Questo studio verrà gestito in maniera congiunta con l’Instituto Andaluz de Investigación y Formación Agraria, Pesquera Alimentaria y de la producción Ecológica (IFAPA – Istituto andaluso di ricerca e formazione in ambito agrario, ittico ed ecologico) e verrà realizzato presso una fattoria che servirà come base per esperimenti atti a definire quali varietà di piante sono le più adatte al clima meridionale dell’isola. “Il Cabildo di Tenerife sostiene da molto tempo la coltivazione dell’ulivo e il risultato è stato eccezionale in fatto di qualità. Abbiamo prodotti capaci di competere con qualsiasi altro olio del mondo”, come ha spiegato il Presidente del Cabildo, Pedro Martín, che ha poi aggiunto: “ adesso stiamo cercando di trovare le migliori varietà che si adattino al nostro clima e alla nostra terra. Queste ricerche ci porteranno a determinare quali varietà sono le migliori per essere coltivate a Tenerife”. “Vogliamo lavorare affinché gli ulivi possano diffondersi in aree come questa, magari non adatte ad altre coltivazioni di frutteti”.

Il Presidente ha poi ricordato: “se tutto va bene e otteniamo le varietà più propizie, potremo offrire un’alternativa interessante per i prossimi anni” Anche il Sindaco di Fasnia, Luis Javier González, ha sottolineato che “tutti i progetti di ricerca sono benvenuti in questo Comune”, aggiungendo poi che “questo progetto, in particolare, contribuisce alla cura dell’ambiente e s’inserisce nella miglior politica paesaggistica, generando un turismo ad hoc, per cui ci sembra una soluzione ancora più propizia”. González ha anche osservato come la coltivazione da sviluppare avrà una doppia funzione, legata anche alla cura degli animali che soggiornano nella fattoria, offrendo loro una zona all’aria aperta

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui