TENERIFE. Playa la Arena. Avanza il progetto per valutare l’impatto delle microplastiche nelle coste della Macaronesia

0

TENERIFE. Playa la Arena. Avanza il progetto per valutare l’impatto delle microplastiche nelle coste della Macaronesia

Recentemente, è stato realizzato uno degli interventi che formano parte del progetto “IMPLAMAC” dell’Universidad de La Laguna, a cui collabora il Comune di Santiago del Teide. Con questo progetto ci si propone di valutare l’impatto delle microplastiche nelle coste della Macaronesia, fino al prossimo settembre 2022.

Questo intervento si è tradotto nella registrazione di dati e nella raccolta di campioni nella zona sabbiosa della Playa de la Arena, come nei fondali marini. Un intervento che ha visto la presenza dell’Assessore all’Ambiente del Comune, Luz Goretti Gorrín, dell’Assessore per il Volontariato, Juan Carlos González, come anche la partecipazione del corpo volontario dei Vigili del Fuoco di Santiago del Teide, del corpo di Policía Local del Comune, come anche della società “Adolfo West CoastRescue”, responsabile della sicurezza e salvataggio delle spiagge comunali.

Tanto i campioni raccolti che i dati ottenuti sono stati portati all’Equipo de Investigación de Química Analitica della ULL, per farli analizzare e per integrarli nel database che si sta creando per tutta la regione della Macaronesia.

Gli obiettivi principali del progetto prevedono il coinvolgimento della cittadinanza negli interventi di conservazione del litorale costiero e marino, come anche far conoscere i diversi impatti negativi nei contesti marini ed infine sensibilizzare l’opinione pubblica su queste problematiche, senza dimenticare lo sforzo collaborativo del Comune per appoggiare e sostenere qualunque progetto che possa contribuire alla tutela dell’ambiente attraverso la ricerca, la sensibilizzazione e la divulgazione delle buone pratiche di sostenibilità avviate dal Comune.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui