Tenerife. Puerto de la Cruz partecipa ad un progetto di adattamento dei nuclei costieri al cambiamento climatico

0

Tenerife. Puerto de la Cruz partecipa ad un progetto di adattamento dei nuclei costieri al cambiamento climatico

Il Comune di Puerto de la Cruz partecipa assieme a Garachico e alle Azzorre ad un progetto di adattamento dei territori costieri alle conseguenze del cambiamento climatico. L’iniziativa, promossa dalla Consejería de Transición Ecológica, Lucha contra el Cambio Climático y Planificación Territoral del Gobierno de Canarias, conta con la partecipazione in qualità di socio dell’Instituto de Hidráulica Ambiental della Universidad de Cantabria e aspira ad ottenere finanziamenti dall’Unione Europea attraverso il programma LIFE de Medio Ambiente y Acción por el Clima.

L’Assessore comunale David Hernández, ha spiegato che Puerto de la Cruz ha i due requisiti principali per aderire a questo progetto: essere un territorio costiero ed avere un’alta densità di popolazione. Hernández ritiene fondamentale considerare gli effetti dell’aumento del livello del mare e l’erosione marina per progettare la città a medio e lungo termine, al fine di avviare le misure necessarie.

Nel caso di Puerto de la Cruz, gli interventi consistono fondamentalmente nello sviluppo di sistemi di allerta tempestiva sul livello delle onde e del mare che consentano di prevedere inondazioni con un margine di 72 ore e nell’adozione di strategie di adattamento attraverso ciò che si conosce come misure lievi, che sono quelle che non implicano interventi edili. Tra di queste, si prevedono adeguamenti delle misure urbanistiche del comune e l’elaborazione e inserimento di protocolli di accesso ed evacuazione di determinate aree, come anche misure di sensibilizzazione per residenti e visitatori.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

66 − = 61