Tenerife sud. 11 persone accusate di aver frodato più di 15mila euro utilizzando carte di credito altrui per soggiornare in hotel

0

Tenerife sud. 11 persone accusate di aver frodato più di 15mila euro utilizzando carte di credito altrui per soggiornare in hotel

La Guardia Civile ha arrestato 11 persone accusate di aver frodato più di 15mila euro utilizzando carte di credito altrui per soggiornare in hotel di lusso nel sud di Tenerife

Agenti della Guardia Civile appartenenti all’Area Investigativa del Posto Principale di Guía de Isora, nell’ambito dell’operazione Gorea, hanno arrestato 11 persone di diversa origine (senegalese, venezuelana, marocchina, dominicana, cinese e spagnola) accusati di vari reati: appartenenza a un gruppo criminale, frode e usurpazione dello stato civile.

Modus operandi.

Gli imputati si presentavano alla reception di hotel di lusso nelle prime ore del mattino, sostenendo di essere turisti, di aver smarrito i bagagli e che la famiglia o amici avrebbero pagato il loro soggiorno, con l’obiettivo di convincere il receptionist di effettuare il pagamento del soggiorno tramite i dati numerici delle carte bancarie, senza fornire la carta fisicamente.

Ad oggi, sono stati individuati in totale,11 di questi atti criminali in almeno 10 hotel, tutti commessi con lo stesso modus operandi.

L’operazione resta aperta e non si escludono nuovi arresti.

La Guardia Civile informa che qualsiasi persona o struttura alberghiera che sospetti di essere stata vittima o lesa, da eventi con caratteristiche simili, si rechi presso gli uffici della Guardia Civile e denunci i fatti.

(Immagine d’archivio)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 86 = 89