Tenerife. Un nuovo 21 marzo si avvicina per il secondo anno ricorderanno le vittime innocenti delle mafie

0

Tenerife. Un nuovo 21 marzo si avvicina per il secondo anno ricorderanno le vittime innocenti delle mafie

Un nuovo 21 marzo si avvicina ed anche quest’anno gli amici di Libera nell’isola, ricorderanno le vittime innocenti delle mafie

Con la legge n.20 del 2017 la Repubblica Italiana ha riconosciuto il giorno 21 marzo quale “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.

Una legge che corona i sogni di Don Luigi Ciotti fondatore nel 1994 dell’associazione “Libera”, cartello di associazioni contro le mafie. E così dopo tanti anni il giorno dedicato alla memoria ha avuto un riconoscimento legislativo che impegna tutti al fine di conservare, rinnovare e costruire una memoria storica condivisa in difesa delle istituzioni democratiche per organizzare manifestazioni ed incontri con comuni momenti di riflessione.

Una legge importante dunque ed un significativo riconoscimento per l’azione svolta da Libera da sempre in prima linea nella lotta alle mafie ed alla corruzione. Un nuovo 21 marzo si avvicina ed anche quest’anno gli amici di Libera nell’isola ricorderanno le vittime innocenti delle mafie sviluppando iniziative finalizzate unitamente ad amici non italiani con i quali condividere progetti di costruzione di legalità.

I lettori di ViviTenerife ricorderanno che anche l’anno scorso ci sono stati due importanti appuntamenti: il 21 marzo nella sede del Consolato sono stati letti i nomi delle vittime innocenti delle mafie e il successivo 28 marzo si è tenuto all’Universita’ de La Laguna un incontro sui temi della legalità e della lotta alle mafie con gli studenti spagnoli impegnati nello studio della lingua italiana. Come sempre, in Italia l’associazione Libera, con il coinvolgimento primario delle scuole, promuoverà manifestazioni in molte città e quest’anno la principale sarà a Foggia, teatro di sanguinose aggressioni di stampo mafioso nel 2017. Sicuramente le reti televisive seguiranno l’evento. Anche in città europee ci saranno incontri e manifestazioni nel quadro di Libera Europe.

Ed anche qui da noi a Tenerife in vista del 21 marzo 2018 si stanno elaborando progetti. In particolare tra il 27 febbraio ed il 2 marzo dovrebbero svilupparsi due incontri sui temi della lotta alle mafie presso il Museo Histórico Militar de Canarias Fuerte Almeida in Santa Cruz e presso l’Università de La Laguna. Ad entrambi gli incontri parteciperà una rappresentante del settore internazionale di Libera.

IL 20 marzo alle ore 19 nella Parrocchia de San Josè a Los Olivos sarà celebrata una messa anche in ricordo delle vittime innocenti delle mafie; ed il 21 marzo in una sede ancora da definire si procederà alla lettura del lungo elenco delle vittime innocenti delle mafie.

ViviTenerife seguirà gli eventi programmati curando di aggiornare i lettori sullo sviluppo delle iniziative.

La redazione

vittime-mafia-libera-21-marzo-tenerife-italia.jpg

libera-21-marzo-tenerife-italia-vittime-mafia.jpg

(foto archivio 2017)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui